Scegliere il corretto colore dei confetti è sicuramente il passo iniziale prima di una ricorrenza importante. Ogni colore infatti ha un significato differente, il che dipende dalla singola ricorrenza o avvenimento, come compleanno, matrimonio, laurea e battesimo. La vastità dei colori da scegliere è davvero incredibile e, al di là di colori “imposti” dalla tematica, ci si può davvero sbizzarrire al fine di dar vita a una confettata creativa e originale ed evitare copie già viste. Pronti a scoprire i significati dei colori nei confetti?

I colori e tutti i significati dei confetti

Abbinare i confetti a un evento festoso per via del colore è un’antica tradizione, in parte, ancora rispettata: il confetto bianco, simbolo di purezza, continua a essere legato al matrimonio; rosa e azzurro simboleggiano ancora, rispettivamente, le bambine e i maschietti. Ma conoscete tutti gli altri colori dei confetti e la loro simbologia? Ben 13 sono i colori che possono rappresentare un anniversario di nozze: per il primo anno il rosa, per il secondo il fucsia, per il decimo e il ventesimo due diverse sfumature di giallo – come indicato nella grafica – per il 25esimo, ovvero le nozze d’argento, non possono mancare i confetti argentati, mentre per le nozze d’oro entra ovviamente in gioco il confetto dorato. Il bianco può tornare utile in più occasioni: il 60esimo anniversario di nozze, la prima comunione e la cresima, in quest’ultimo caso in abbinamento al rosso. E il rosso è anche il colore della laurea e del 45esimo anniversario di nozze. Ad accomunare il 18esimo compleanno e il fidanzamento è il colore verde, mentre per il giorno del compleanno ci si può sbizzarrire con confetti multicolor.

Colore e farciture

Con l’evoluzione pasticciera che ha fatto del confetto un’esperienza gourmet, i colori si sono moltiplicati e hanno preso a rappresentare gusti e tipologie sempre nuove, di anno in anno. Ci sono i confetti al pistacchio, al cocco, alla macedonia, alla torta di mele e cannella, alla stracciatella, all’amarena e al cioccolato fondente. Scegliere dunque una sola tipologia di confetto per ciascun evento è pressoché impossibile: oltre al colore dunque bisogna fare sempre più i conti con le innumerevoli farciture che, come nel caso di Papa, sono davvero infinite!