“C’era una volta un elefantino bianco a pois rosa. Viveva nella savana, circondato dalla sua famiglia e dai suoi amici animali. Nonostante il suo aspetto, così variopinto e stravagante, tutti lo amavano così com’era: bianco e a pois rosa.

Eppure lui non si piaceva per niente: decise così un giorno di immergersi una pozzanghera miracolosa che, con la sua tintura grigia, lo avrebbe trasformato in un elefante “normale”. Tornato nella savana, elefanti, leoni e leopardi a stento lo riconobbero: quando l’elefantino raccontò della sua trasformazione, nessuno gli credette, allontanandolo per sempre.

Fu così che l’elefantino decise di tornare nella pozzanghera miracolosa, ripulendosi dal finto colore. I suoi pois tornarono a brillare, così come gli occhi dei suoi amici, felici di rivederlo e di amarlo nella sua diversità”.

Si è conclusa con un lieto fine la storia dell’elefantino a pois, raccontata attraverso i nostri canali social, e che per giorni vi ha incuriosito, lasciandovi con il fiato sospeso. Un racconto che raccoglie al suo interno valori importanti: amicizia, legami, diversità. Ma anche sentimenti come insoddisfazione, delusione, tristezza, solitudine.

Morale della favola è l’esaltazione della diversità, vissuta in modo positivo dalla comunità, nonostante fosse vista dal protagonista, in questo caso l’elefantino, in modo del tutto negativo. In fondo i suoi pois non sono altro che un particolare che fanno di lui un animale…speciale.

Curiosi di conoscere di più sul nostro elefantino? Continuate a seguire i nostri canali social: tante le novità in arrivo in vista di Vebo Fiera, il salone internazionale della bomboniera, del regalo e della casa, dal 4 al 7 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napoli!